Nuoro, scartata a un colloquio per il colore della pelle

Nuoro, scartata a un colloquio per il colore della pelle

Una cameriera senegalese, residente da tempo a Nuoro, è stata scartata da un’agenzia di reclutamento a causa del colore della sua pelle. L’episodio è stato raccontato dalla testata locale “Nuova Sardegna”. "Mi hanno detto che non avrebbero accettato una donna di colore”, ha raccontato la donna, “perché avrebbe potuto disturbare la serenità degli ospiti".

VIDEO - Il bersaglio preferito degli haters? Le donne

Il marito della donna ha denunciato l’accaduto su Facebook: "Sono coniugato con una meravigliosa ragazza di colore appena stata oggetto di una gravissima discriminazione razziale”.

“Contattata da una amica per un lavoro da cameriera per un matrimonio si è presentata insieme ad altre 49 ragazze dal colore neutro”, si legge nel post pubblicato sul social network. “La professionalità della donna selezionatrice, molto attenta ai particolari, ha fatto in modo che percepisse la pericolosità del diverso ritenendo che la cosa avrebbe potuto turbare la sensibilità degli invitati".