Nuoto: Europei, Pellegrini in semifinale nei 200 stile libero (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Grandi aspettative potrebbero riservare i 100 dorso perché il primatista italiano (52''84) Thomas Ceccon e Simone Sabbioni entrano in semifinale rispettivamente con il sesto e il quindicesimo tempo. Avanti a tutti c'è il cannibale russo e campione continentale in carica Kliment Kolesnikov, già d'oro nei 50 dorso, in 52''32. Il 19enne di Schio chiude in 53''43; il 24enne di Rimini ferma i cronometri sul 54''33. Escono Lorenzo Mora ventinovesimo (54''98) e il bronzo continentale dalla doppia distanza Matteo Restivo in 55''69.

Con il brivido Edoardo Giorgetti strappa il pass per la semifinale dei 200 rana. Il 31enne marchigiano di Cagli ma romano d'adozione è diciassettesimo, ma primo dei ripescati, in 2'12''23; non ci sarà, invece, Andrea Castello ventiduesimo in 2'12''82. Il più veloce è l'olandese Arno Kamminga, argento nei 100, in 2'07''39.

Fa sognare in grande la 4×200 stile libero, quarta ai mondiali di Gwangju – seconda tra le europee dietro alla Russia – con il record italiano in 7'02''01 e bronzo a Glasgow 2019 (7'07''58), che si qualifica per la finale con il terzo tempo in 7'10''26. Manuel Frigo apre in 1'49''46, seguono un ottimo Matteo Ciampi (1'46''85) e Filippo Megli (1'47''07) e chiude benissimo Marco De Tullio in 1'46''88. I più veloci sono i britannici e campioni europei uscenti Max Litchfield, Jarvis Calum, Matthew Richards e James Guy in 7'08''58. La Russia – vice campionessa del mondo – è seconda in 7'09''68.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli