Nuoto: Pellegrini, 'felice di chiudere la carriera a Napoli con la Isl' (3)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – A Napoli ci saranno anche il recordman del mondo nei 100 farfalla, oltre che vincitore di sette ori iridati ai mondiali di Budapest 2017 Caeleb Dressel, la bi-campionessa olimpica nei 200 e 400 misti, la giapponese Ohashi, la primatista mondiale sui 50 rana, la sedicenne tarantina Benedetta Pilato in cerca di riscatto, al nuovo campione olimpico ungherese Kristof Milak.

E ancora la svedese Sarah Sjöström con sei record del mondo all’attivo, ai Giochi di Rio oro nei 100 m farfalla, argento nei 200 m sl e bronzo nei 100 m sl. Tra le sfide più "attese" la rivincita tra Adam Peaty, Arno Kamminga e Niccolò Martinenghi, rispettivamente primo, secondo e terzo a Tokyo nei 100 rana (match 26 – 27 agosto), quella tra i migliori sprinters statunitensi e italiani in staffetta, dopo la grande battaglia della 4×100 a Tokyo vinta dagli USA davanti all’Italia (match 4 – 5 settembre). E ancora la rivincita nei 100 dorso uomini tra i russi Rylov e Kolensnikov e Thomas Ceccon, quarto a Tokyo (match 26 – 27 agosto).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli