Nuoto: Pellegrini, 'murale momento emozionante, grazie all'Aniene'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 24 giu. (Adnkronos) – "E' stato un momento veramente molto emozionante, l'Aniene per me è una famiglia, faccio parte di questa squadra da 14 anni, ma è più di questo. Giovanni mi ha salvato da un momento molto delicato della mia carriera sportiva e grazie all'amore di questa squadra e alla fiducia sono riuscita ad impostare un percorso come volevo io, è stata veramente una bella storia". Sono le parole di ringraziamento di Federica Pellegrini all'Aniene e a Giovanni Malagò nel giorno in cui è stato svelato il murale e lei dedicato all'Aquaniene. "E' un po' grande questo murale, ma è bello che non mi si identifichi subito dal viso, ma serve come messaggio di stimolo e di incoraggiamento per tutte le nuove generazioni. I colori del murale sono molto belli e anche le mani. E' una immagine di forza e competizione che può motivare", ha aggiunto l'azzurra.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli