Nuova Europa dice no a Governo M5s-Pd "alle condizioni date"

Tor

Roma, 27 ago. (askanews) - "La Direzione di Più Europa non ritiene, alle condizioni date, di offrire un sostegno preventivo al governo frutto dell'accordo a due che si profila tra Movimento 5 Stelle e Pd". Lo riferisce in una nota il partito di Emma Bonino e Benedetto Della Vedova, sottolineando che comunque "naturalmente, Più Europa seguirà con attenzione l'evoluzione della crisi e valuterà una posizione definitiva quando saranno noti programmi, obiettivi e composizione del nuovo esecutivo".

"Tale valutazione - prosegue la presa di posizione di Più Europa- verrà presa alla luce dei programmi, delle iniziative e delle priorità di Più Europa, in particolare sulla finanza pubblica, l'immigrazione, i diritti, la sostenibilità ambientale, la giustizia, e i rapporti con l'Unione europea".