Nuova KTM SX-E 3: l’elettrica da off-road

(Adnkronos) - KTM SX-E 3 deriva dalla SX-E 5, moto elettrica protagonista nel Campionato Europeo Junior e-Motocross. Ha un motore elettrico a magnete permanente che sprigiona una potenza di 3,8 kW con batteria agli ioni di litio a 60 celle da 648 Wh nella configurazione a basso voltaggio da 48 V.

Telaio in accia al cromo-molibdeno, forcella non regolabile a steli rovesciati firmata WP XACT da 35 mm con escursione di 144 mm, mono ammortizzatore WP fisato direttamente al forcelle da 133 mm di escursione, cerchi in lega da 10 pollici in alluminio anodizzato nero, pneumatici MAXXIS MX-ST, un equipaggiamento completo che deriva direttamente dalla regine dell’e-Motocross.

Per incrementare il livello di sicurezza è presente anche un interruttore collegato al polso tramite un braccialetto, che allo stesso modo spegne il motore nel caso si perda il controllo alla guida. Inoltre, la rumorosità contenuta della KTM SX-E 3 intimidisce meno i giovani piloti ed è più tollerata in aree dove vigono restrizioni circa le emissioni di rumore.

Per ricaricare la SX-E 3 occorrono circa 70 minuti grazie al caricabatterie esterno universale che fornisce fino a 900 W e che può essere collegato a qualunque presa da 220 V.

La SX-E 3 è dotata di una sella regolabile in altezza, che può essere ridotta dai 600 mm della quota standard a 555 mm semplicemente abbassando le sovrastrutture, montando l'ammortizzatore in una posizione alternativa e sfilando la forcella nelle piastre.