Nuova manifestazione a Hong Kong, bloccate strade e tunnel

Milano, 3 ago. (askanews) - Hong Kong scende di nuovo in piazza: migliaia di persone si sono riunite in un parco del sobborgo densamente popolato di Mongkok per una nuova manifestazione di protesta contro la legge sull'estradizione in Cina. I manifestanti hanno bloccato strade e tunnel.

"Voi lo potete vedere dai giornali e dalla tv cosa fa la polizia ai cittadini. E anche se non facciamo niente, non abbiamo armi. È ingiusto", dice una manifestante. "Sono mamma di due bambini. Lo faccio per la prossima generazione, dobbiamo proteggerli. Se non facciamo niente, saranno loro che staranno come in Cina. Per questo supporto i manifestanti, perché sostengo i miei figli".

"Sono qui per protestare a nome dei giovani di Hong Kong, aggiunge questo 21enne, la polizia usa la forza, usano leggi diverse per perseguire i giovani e i membri della triade (ndr mafia cinese). Così devo far sentire la mia voce scendendo in piazza".