Nuova mappa rischio Covid UE: l'Italia è ancora in rosso scuro

·1 minuto per la lettura
mappa Ue
mappa Ue

Come ogni settimana, il Centro Europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie ha pubblicato la mappa UE del rischio Covid che evidenzia come la situazione epidemiologica sia in miglioramento in gran parte dell’Europa, ma non ancora in Italia.

Nuova mappa Ue del rischio Covid: stabile la situazione dell’Italia

Non ci sono miglioramenti in Italia, dove la situazione pandemica che resta stabile. Il nostro Paese è ancora contrassegnato totalmente in colore rosso sulla nuova mappa del rischio Covid pubblicata dall’Ecdc. Il nuovo aggiornamento, uscito nella giornata di ieri, giovedì 22 aprile, segnala una circolazione del virus ancora elevata nello Stivale.

La mappa UE del rischio Covid in Europa

Per quanto riguarda l’Europa, l’ultima mappa evidenzia il continuo aumento dello spazio relativo al colore grigio, che segnala un tasso di test inferiore a 600 per 100 mila abitanti. Un livello, questo, sostanzialmente insufficiente per determinare la stratificazione del rischio Covid. Migliorano, invece, Romania e Bulgaria, segnalate in gran parte in giallo, con poche zone rosse. In rosso chiaro ci sono Croazia e Repubblica Ceca.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli