Nuova Mini Countryman nel 2023, sarà prodotta a Lipsia

Lzp
·1 minuto per la lettura

Milano, 20 nov. (askanews) - Sarà prodotta a Lipsia nel 2023 la nuova Countryman, la prima Mini made in Germany. La futura crossover sarà disponibile in tutte le motorizzazioni benzina, diesel e elettrico, con trazione anteriore o integrale. Grazie all'ultimo piano di investimenti da 300 milioni, lo stabilimento di Lipsia è in grado di produrre 350mila veicoli al giorno. Lo stabilimento in Sassonia, dove si producono anche la Serie 1 e la Serie 2, è centrale anche per la mobilità elettrica di Bmw e nei prossimi anni ci sarà un ulteriore investimento da oltre 100 milioni di euro per la realizzazione di un impianto di assemblaggio di componenti e batterie. La nuova struttura, che entrerà in funzione già nel 2021, coprirà un'area di circa 10.000 metri quadrati e, grazie a processi altamente automatizzati, trasformerà le celle agli ioni di litio in moduli di batteria specifici per i modelli Bmw e Mini.