Nuova MINI John Cooper Works GP, un go-kart da 306 CV

redazione@motor1.com (Christopher Smith)
Nuova MINI John Cooper Works GP

Con 306 CV è la MINI di produzione più veloce e potente di sempre

La nuova MINI John Cooper Works debutta al Salone di Los Angeles. È la MINI stradale più potente di sempre e si candida ad essere l'anello di congiunzione tra la strada e la pista. L'estetica è stata completamente aggiornata e il motore potenziato.

306 CV e upgrade meccanici 

Sotto il cofano c'è il motore più potente mai montato su una MINI di produzione. Un quattro cilindri turbo da 2.0 litri in grado di sviluppare 306 CV e 332 Nm di coppia massima disponibile fin da 1.750 giri/min. Si tratta di un aumento di 74 CV rispetto alla JCW guadagnati grazie a un'aspirazione maggiorata, a un turbocompressore ottimizzato e a uno scarico ridisegnato. La trasmissione è automatica steptronic a otto rapporti e il differenziale meccanico lavora con il controllo elettronico della stabilità (che qui guadagna la speciale mappa GP) per gestire meglio sia il sottosterzo che il sovrasterzo.

Mini John Cooper Works GP (2020)

MINI ha anche aggiornato il sistema di raffreddamento del motore, quindi la GP potrebbe essere considerata a tutti gli effetti un'arma da track day. MINI ha confermato che la nuova JCW GP è in grado di scattare da 0 a 100 km/h in 5,1 secondi (come la Honda Civic Type R) ma che non ci sarà alcuna limitazione elettronica della velocità massima stimata a 225 km/h.

Fuori (e dentro) è più cattiva che mai

Ed è proprio questa la motivazione per cui l'estetica è stata completamente stravolta: per assecondare i flussi aerodinamici e conquistare il tempo sul giro. Oltre a dare alla MINI un aspetto decisamente aggressivo, i parafanghi bombati, i paraurti anteriori e posteriori specifici e il grande spoiler aumentano il carico aerodinamico rispetto alla JCW standard.

I passaruota nascondono inoltre sospensioni irrigidite che riducono anche l'altezza da terra. Il telaio è stato rinforzato e nel vano motore trova spazio una barra d'irrigidimento duomi. Anche l'impianto frenante è stato migliorato, con pinze a quattro pistoncini anteriori e dischi da 358 mm. Insomma, si tratta di un vero e proprio go-kart.

Mini John Cooper Works GP (2020)
Mini John Cooper Works GP (2020)

Consegne a partire da marzo 2020

La MINI John Copper Works GP sarà commercializzata in soli 3.000 esemplari con un prezzo a partire - in America - da 44.900 dollari, circa 40.500 euro al cambio attuale. Non si tratta di una cifra bassa, ma si tratta pur sempre della MINI di produzione più potente di sempre. Le consegne dovrebbero iniziare a marzo 2020.

John Cooper Works... con la coda