Nuova organizzazione di Stellantis in Italia

(Adnkronos) - Stellantis Italia si riorganizza a supporto del piano strategico Dare Forward 2030.

Santo Ficili, Country Manager di Stellantis Italia, ha implementato una nuova struttura organizzativa al fine di garantire velocità e flessibilità in risposta alle nuove esigenze del mercato, ponendo il cliente al centro.

L’obiettivo ambizioso del Gruppo è di essere il numero 1 nella soddisfazione del cliente, su tutti i mercati, sia nella fornitura di servizi che dei prodotti.

La nuova struttura organizzativa è stato oggetto di una semplificazione che consente così un maggior contatto con il cliente e una più facile comunicazione.

La Customer Experience avrà un impatto su tutti i processi che riguardano i clienti, al fine di garantire la massima soddisfazione, i marchi premium (Alfa Romeo, DS Automobiles e Lancia) continueranno a produrre modelli alto di gamma, mentre ogni brand mainstream (Citroen, Fiat, Jeep, Opel e Peugeot) manterrà la propria struttura organizzativa, supportata da una funzione Sales trasversale.

Novità anche per i veicoli commerciali, saranno una Business Unit con responsabilità condivisa per ogni marchio per il conto economico, quota di mercato, qualità ed elettrificazione.

Santo Ficili, Country Manager di Stellantis in Italia ha dichiarato: “La transizione che coinvolge a gran velocità tutti i settori e in particolare quello della mobilità, richiede un approccio differente, competenza, talento e grande ambizione; qualità presenti in tutti grandi professionisti che formano la squadra. Questa nuova organizzazione ci permette di anticipare e rispondere alle necessità dei nostri clienti in modo più rapido ed efficace per migliorare la customer journey, salvaguardando la customer identity di ogni singolo brand in ogni cluster. Il nostro audace piano strategico a lungo termine è il giusto strumento per dare a tutti noi la spinta, la concentrazione e l'ottimismo necessari”.

Le 9 funzioni trasversali supporteranno i brand e le Business Unit nel raggiungere gli obiettivi del mercato, interagire a livello funzionale con le organizzazioni regionali e globali: Customer Experience, e-Mobility, Finance, HR, ICT, Network Development & Training, Parts & Services, PR & Communication e Sinergie (2STM).