Nuova rinascita del Gruppo Koelliker: ecco il rilancio

Nuova rinascita del Gruppo Koelliker

Il positivo completamento di un complesso accordo di riorganizzazione finanziaria e societaria sancisce l’uscita definitiva del Gruppo Koelliker dal preesistente contratto di ristrutturazione del debito bancario e l’ingresso di nuovi stabili investitori di controllo. Il Gruppo Koelliker è ora pronto ad affrontare un ambizioso piano di sviluppo per tornare ad essere il punto di riferimento per il mercato automotive e gli automobilisti italiani.

Così annuncia Koelliker

26 Settembre 2019, annuncio ufficiale della nuova rinascita del Gruppo Koelliker. Un gruppo che dal 1936 è punto di riferimento Italiano per l’importazioni di auto e prodotti esteri. 1.8 Milioni di auto importate e un fatturato record raggiunto di 1,6 Miliardi di Euro. Finisce ora, nel 2019, l’ultimo piano di ristrutturazione finanziaria che ha congelato Koelliker per risanare un debito di 840 milioni di euro.

Nuova rinascita del Gruppo Koelliker

Durante questi anni di crisi è stato difficile eseguire manovre finanziarie nel mondo commerciale automotive. Non è mai stata però messa da parte la fiducia dei clienti, ricompensati anche dal sistema Koelliker con offerte vantaggiose per l’acquisto come i soddisfatti o rimborsati di ssangYong.

luca ronconi gruppo koelliker

Tra i fautori principali di questa rivoluzione finanziaria l’AD del Gruppo Koelliker Luca Ronconi (in foto) che ha collaborato con Canova, nella figura del partner Roberto Giacobone. L’architettura complessa del progetto ha permesso di far acquistare l’intero credito bancario del Gruppo da CarVal Investors in collaborazione con il suo operating partner Celtic Asset Management.

Accordo firmato 26 luglio 2019

L’accordo prevede numerosi cambiamenti positivi per l’azienda, fra cui:

  • l’acquisto da parte di fondi gestiti da CarVal Investors di tutto il residuo credito bancario a M/L termine pari a circa 78,6 milioni di euro di GBV e di tutto quello a breve pari a circa 51,6 milioni di euro di GBV, azzerando così il debito bancario pregresso
  • il trasferimento del debito a M/L ad un fondo immobiliare controllato da fondi gestiti da CarVal Investors insieme al patrimonio immobiliare del Gruppo. Non sono stati, invece, ceduti gli immobili funzionali all’attività logistica del Gruppo, quale il compound Faldo, una delle più grandi aree logistiche d’Europa per il settore automotive con oltre 650.000 mq di piazzali attrezzati
  • la rimodulazione dell’indebitamento a breve, al netto di uno stralcio concordato tra le parti, in forma di zero coupon in modo da continuare ad essere utilizzato per l’acquisto di auto dei marchi rappresentati e sarà rimborsato secondo termini adeguati a sostenere e rilanciare l’attività aziendale
  • la costituzione di un veicolo, Konki Spa, capitalizzato dagli investitori del Club Deal Car, organizzato da Canova, per il 93,5%, Luigi Koelliker 5% e Luca Ronconi 1,5%, che rileva il 100% delle azioni di Koelliker Spa procedendo ad un aumento immediato della stessa per 7 milioni di euro ed un impegno per ulteriori 3 milioni di euro.

Nuovo CDA Gruppo Koelliker

Grazie a questa lunga manovra il Koelliker Spa raggiunge un patrimonio netto di 37 milioni di euro. Inoltre viene nominato un nuovo CDA composto in questo modo:

  1. Presidente Roberto Giacobone
  2. Amministratore Delegato Luca Ronconi (che rappresenta la continuità)
  3. Vice Presidente Michel Leemans
  4. Consigliere Alessandro Pedone
  5. Consigliere Alexis De Dietrich (dopo una rilevante carriera nel settore bancario e finanziario, dirige oggi il family office della famiglia De Dietrich-Sulzer)
  6. Consigliere Silvia Ferriani (partner di Canova)
  7. Consigliere Alberto Calvo

Un nuovo inizio

Auguriamo un nuovo inizio al gruppo, importatore di ottime vetture (come SsangYong e Mitsubishi) che si è sempre saputo difendere anche durante la crisi. Concludiamo con una citazione di Luca Ronconi, amministratore delegato del gruppo che ha saputo rappresentare la continuità di un progetto che funziona poiché mette in prima linea il consumatore e cliente:

…È con molto orgoglio, soddisfazione ed emozione che oggi festeggio la rinascita del Gruppo Koelliker, un nuovo inizio personale e professionale per me e per tutta la squadra. In questi anni tutte le persone di Koelliker hanno sempre creduto nel valore di questo Gruppo e grazie a questa convinzione e ad uno straordinario vincolo di fiducia, abbiamo potuto operare ogni giorno con la missione di riportare le aziende in bonis, salvaguardare i posti di lavoro, ripagare il debito bancario e cogliere le opportunità del mercato per tornare a crescere…