Nuova Zelanda, "terrorista ispirato dall'Isis" ferisce 6 persone

·1 minuto per la lettura

Un uomo ha aggredito, ferendole, sei persone in un supermercato di Aukland, in Nuova Zelanda, prima di essere ucciso dalla polizia. Lo hanno riferito i media locali, precisando che tre dei feriti sono in condizioni critiche. In video pubblicati sui social si vedono alcuni clienti del supermercato lanciare sull'allarme per la presenza di "qualcuno con un coltello" e si sentono i colpi di arma da fuoco esplosi dalla polizia.

Nel corso di una conferenza stampa convocata dopo l'incidente, la leader del governo neozelandese, Jacinda Ardern, ha parlato esplicitamente di attacco terroristico. "Questo pomeriggio, intorno alle 14.40, un estremista violento ha compiuto un attacco terroristico contro innocenti neozelandesi al New Lynn Countdown di Auckland", ha dichiarato. L'uomo, dello Sri Lanka, era "ispirato dall'Isis, ha spiegato Ardern, ed era noto alle forze di sicurezza come possibile minaccia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli