Nuove aperture in Italia, cosa prevede il decreto capienze

·1 minuto per la lettura
Decreto capienze
Decreto capienze

Tutto pronto per le prossime aperture ai tempi del Covid-19. Il nuovo decreto capienze è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale nella tarda serata di venerdì 8 ottobre 2021.

Decreto capienze, le novità sugli accessi: quali sono i luoghi

Il nuovo decreto è entrato in vigore dalla giornata di sabato 9 ottobre 2021. Il decreto capienze riguarda nello specifico attività culturali, sportive, luoghi di cultura, discoteche e sport. L’accessibilità in questo luogo subirà delle modifiche in positivo.

Decreto capienze, le novità sugli accessi

Le nuove capienze per luoghi di cultura e stadi si applicheranno a partire da lunedì 11 ottobre 2021. La stessa identica situazione riguarderà anche le discoteche che riapriranno dopo un lungo periodo di stop. Per i richiedenti asilo dell’Afghanistan è previsto un aumento di altri 3mila posti nel sistema di accoglienza e integrazione.

Decreto capienze, le novità sugli accessi: altri dettagli

All’interno del testo ci sono altre novità che riguardano elementi come protezione dei dati personali, revenge porn, norme per la Pubblica amministrazione e l’esame di abilitazione in ambito forense. I teatri torneranno a beneficiare della capienze piena. Per fare un esempio, il teatro alla Scala di Milano passerà da mille a 2mila posti a sedere. Biglietti già in vendita, come riportato dall’Ansa, anche per gli spettacoli che con il 50% della capienza avevano già fatto registrare il tutto esaurito (Barbiere di Siviglia e repliche balletto Madina con Roberto Bolle).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli