Sanzioni Russia, nessun accordo su embargo petrolio

(Adnkronos) - Sesto pacchetto di sanzioni alla Russia, gli Stati membri dell'Ue non hanno ancora trovato un accordo nonostante la riunione del Coreper sia durata più di quattro ore. La misura prevede un embargo graduale alle importazioni nell'Unione europea di petrolio russo.

"Stiamo ancora lavorando sulla questione", informa un alto funzionario Ue, alla vigilia del Consiglio Europeo straordinario che si riunirà a partire da domani pomeriggio per parlare della guerra in Ucraina, dell'energia, della sicurezza e della difesa e della crisi alimentare provocata dal conflitto e dall'impossibilità di esportare cereali dal porto di Odessa. Un'altra riunione del Coreper, il Comitato dei rappresentanti permanenti presso l'Ue, è prevista per domattina e per il martedì successivo.

Il sesto pacchetto è rimasto finora bloccato a causa del veto dell'Ungheria, ma in questi ultimi giorni ci sono state intense consultazioni tra le capitali con l'obiettivo di arrivare a sbloccarlo e approvarlo definitivamente.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli