Nuovi addii per Matteo Renzi, due senatori verso l'uscita da IV

·1 minuto per la lettura
Rapporti Renzi Arabia Sauditi Parlamento
Rapporti Renzi Arabia Sauditi Parlamento

L’inizio dell’assemblea nazionale di Italia Viva potrebbe essere funestato dagli addii di due senatori renziani che si appresterebbero a tornare tra le fila del Partito Democratico. Fonti Dem e di Palazzo Madama hanno infatti lasciato trapelare l’imminente fuoriuscita dal partito di Renzi del parlamentare Eugenio Comincini, che secondo ulteriori indiscrezioni dovrebbe essere seguito nel breve periodo anche dal collega Leonardo Grimani.

Italia Viva, in partenza due senatori

È tuttavia stato lo stesso gruppo di Italia Viva al Senato a voler stroncare sul nascere le voci in merito all’addio di Comincini con una nota ufficiale in cui si afferma: Non ha ancora deciso, si prende ancora un po’ di tempo. Ma se decide di andare, ci saluteremo con il sorriso. Qui a Eugenio vogliamo tutti bene”. L’ex sindaco di Cernusco sul Naviglio era stato eletto parlamentare con il Partito Democratico nelle elezioni del 2018, per poi passare a Italia Viva l’anno successivo. L’ufficializzazione dell’uscita di Comincini dovrebbe essere comunicata entro la giornata di martedì prossimo.

Nel frattempo, il gruppo del Pd commenta l’ipotesi di un successivo addio del senatore Grimani, ribadendo che una sua fuoriuscita al momento: “Non è all’ordine del giorno un cambio”, ma “è normale che da riformista si presti attenzione alla nuova segreteria. Sugli scricchiolii all’interno di Italia Viva invece è lo stesso partito dell’ex premier a raffreddare gli animi: “Noi non abbiamo questa sensazione. Sono mesi che dovevamo scioglierci al sole e invece per ora a sciogliersi sono stati Conte e Casalino, il Pd ha perso il segretario, Leu si è divisa e in Più Europa si sono dimessi Bonino e Della Vedova”.