I nuovi casi positivi in Italia

coronavirus bilancio 27 giugno

Il Ministero della Salute, congiuntamente con l’Istituto Superiore di Sanità e le Regioni, ha fornito il bilancio dei contagi da coronavirus aggiornato a sabato 27 giugno 2020. Rispetto alla giornata precedente si sono registrati 175 casi positivi, 8 decessi e 969 guarigioni/dimissioni.

Coronavirus: il bilancio del 27 giugno 2020

Con queste cifre il totale delle persone diagnosticate positive dall’inizio dell’epidemia è salito a 240.136, quello relativo alle vittime a 34.716 e quello delle dimissioni/guarigioni a 188.584. Quanto invece al numero degli attualmente positivi presenti sul suolo nazionale esso ammonta a 16.836. Un dato in continua decrescita che ha visto una diminuzione pari a 802 unità.

La stragrande maggioranza degli infetti, pari a 15.479, si trova in isolamento domiciliare senza sintomi o con sintomi lievi, 1.260 sono invece ricoverati e 97 sono intubati in terapia intensiva. Continua dunque la diminuzione del numero dei ricoveri, sia in generale che quelli in quest’ultimo reparto.

Tabella 27 giugno

I tamponi effettuati dallo scoppio della pandemia sono 5.277.273 per un totale di 3.198.837 casi testati. Quelli processati nel corso della giornata sono pari a 62.351.

Quanto al dato territoriale, la regione più colpita rimane la Lombardia, che dallo scoppio della pandemia ha registrato 93.664 casi con un incremento giornaliero pari a 77 unità. Seguono poi Piemonte, Emilia-Romagna Veneto e Toscana che hanno tutte oltre 10 mila contagi. Sono otto le regioni che non hanno registrato alcun caso positivo: Campania, Puglia, Friuli Venezia-Giulia, Abruzzo, Umbria, Valle d’Aosta, Molise e Basilicata.