I nuovi contagi in Campania

·1 minuto per la lettura
coronavirus campania
coronavirus campania

Gli amministratori locali hanno comunicato il bilancio dei contagi da coronavirus in Campania aggiornato a sabato 14 novembre 2020. Rispetto alla giornata precedente si sono registrati 3.351 casi positivi, 27 decessi e 1.298 guarigioni/dimissioni.

Coronavirus in Campania: bilancio del 14 novembre 2020

Con queste cifre il numero delle persone diagnosticate positive dall’inizio dell’epidemia è salito a 107.416, quello delle vittime a 994 e quello dei guariti/dimessi a 21.176. Quanto invece agli attualmente infetti essi sono 85.246, ovvero 2.026 in più del giorno prima. La maggior parte di essi, pari a 82.982, si trovano in isolamento domiciliare senza sintomi o con sintomi lievi, 2.080 sono ricoverati mentre 184 si trovano nei reparti di terapia intensiva. I ricoveri in degenza ordinaria sono diminuiti di 73 unità mentre la cifra dei pazienti intubati è aumentata di 1.

Questi invece i numeri dei posti totali disponibili (sia occupati che non) negli ospedali: 656 in terapia intensiva e 3.160 nei reparti ordinari. I tamponi effettuati dall’inizio dell’epidemia sono stati in tutto 1.242.244 di cui 20.662 nella giornata attuale. Le diagnosi positive sono quindi pari al 16,2% delle analisi svolte.

Numeri che hanno spinto il governo a dichiarare la regione zona rossa a partire da domenica 15 novembre. Ciò vorrà dire che bar, ristoranti, e negozi ritenuti non essenziali dovranno chiudere e che si potrà uscire di casa soltanto per comprovate esigenze di lavoro, salute o necessità. Chiuse anche tutte le scuole di ogni ordine e grado. Rimarranno aperti supermercati, farmacie e parrucchieri.