I nuovi contagi in Campania

·1 minuto per la lettura
Coronavirus campania 31 ottobre 2020
Coronavirus campania 31 ottobre 2020

Gli amministratori locali hanno comunicato il bilancio dei contagi da coronavirus in Campania aggiornato a sabato 31 ottobre 2020. Rispetto alla giornata precedente si sono registrati 3.669 casi positivi, 14 decessi (relativi al periodo compreso tra il 26 e il 30 ottobre) e 275 guarigioni/dimissioni. Si tratta del numero di positività diagnosticate più alto dall’inizio dell’epidemia.

Coronavirus in Campania: bilancio del 31 ottobre 2020

Con queste cifre il numero delle persone diagnosticate positive dall’inizio dell’epidemia è salito a 55.740, quello delle vittime a 673 e quello dei guariti/dimessi a 11.337. Quanto invece agli attualmente infetti essi sono 43.730, ovvero 3.380 in più del giorno prima. La maggior parte di essi, pari a 42.159, si trovano in isolamento domiciliare senza sintomi o con sintomi lievi, 1.403 sono ricoverati mentre 168 si trovano nei reparti di terapia intensiva. I ricoveri in degenza ordinaria sono aumentati di 18 unità mentre la cifra dei pazienti intubati di 7.

Questi invece i numeri dei posti totali disponibili (sia occupati che non) negli ospedali: 227 in terapia intensiva e 1.500 nei reparti ordinari, eventualmente aumentabili. I tamponi effettuati dall’inizio dell’epidemia sono stati in tutto 958.834 di cui 20.860 nella giornata attuale. Le diagnosi positive sono quindi pari al 17,5% delle analisi svolte.

Coronavirus campania 31 ottobre 2020
Coronavirus campania 31 ottobre 2020

Numeri che hanno spinto il governatore Vincenzo De Luca a chiudere anche scuole materne e asili oltre che elementari, medie e superiori. Dato il trend in salita il governo sta inoltre valutando di istituire dei lockdown locali nelle grandi città e tra queste potrebbe essere compresa anche Napoli.