Nuovi sbarchi a Lampedusa, sindaco: "Hotspot pieno"

webinfo@adnkronos.com

"Nessuna emergenza a Lampedusa". Così Salvatore Martello, sindaco dell'isola siciliana, parlando con l'Adnkronos degli arrivi dei migranti che si sono succeduti durante tutta la notte. "Sono arrivate 8 imbarcazioni con 180 persone a bordo, alcune accompagnate dalla Guardia Costiera e dalla Guardia di Finanza che li ha soccorsi, altre autonomamente come arrivano sempre" aggiunge il sindaco che si dice "per niente preoccupato".  

"La situazione non è mai cambiata. I migranti sono sempre arrivati, anche prima, perché il problema non è mai stato affrontato e risolto. Emergenza comunque non c’è - sottolinea Martello - se a Lampedusa arrivano e poi vengono trasferiti altrove problemi non ce ne sono. Si creano invece, dal momento in cui i migranti vengono tenuti a Lampedusa per giorni. Ma se continua così significa che gli impegni che abbiamo preso con questo ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, funzionano. Col precedente ministro - osserva il sindaco - nemmeno parlavamo".  

I migranti arrivati questa notte verranno trasferiti "in altri centri già domani". "L'hotspot di Lampedusa è pieno", afferma. "Questa notte non hanno potuto fare i riconoscimenti che invece verranno effettuati oggi - conclude - domani si procederà al trasferimento nei centri della Sicilia".