Nuovi sensori Piaggio per robot e sistemi di assitenza alla guida

·1 minuto per la lettura

Piaggio Fast Forward (PFF), la società di robotica del gruppo Piaggio con sede a Boston ha sviluppato una nuova tecnologia di sensori destinati ad essere implementati su robot ad uso domestico e industriale, oltre che su scooter e motocicli, inizialmente del Gruppo ed in futuro anche di aziende terze.

I moduli hardware e software di PFF coniugano sicurezza e prezzi accessibili, garantendo un monitoraggio affidabile indipendentemente dall'illuminazione e dalle condizioni ambientali. L'azienda ha stipulato un contratto con Vayyar Imaging per la fornitura di radar-on-chip sviluppando così la prima piattaforma di sicurezza basata sulla tecnologia di Imaging Radar 4D destinata a scooter e moto. Il pacchetto completo di sensori per la produzione in scala dei sistemi ARAS (Advanced Rider Assistance Systems) è sviluppato, costruito e fornito da Piaggio Fast Forward per i motocicli del Gruppo.

I sistemi ARAS non solo rispettano i rigorosi requisiti tecnici delle tradizionali funzioni di assistenza alla guida, ma soddisfano anche ulteriori esigenze specifiche per i motocicli come i vincoli sulle dimensioni e la manovrabilità del veicolo ad angoli di inclinazione elevati.

I moduli PFF utilizzano il sensore mmWave 4D imaging radar-on-chip di Vayyar che garantisce molteplici funzioni ARAS come il Blind Spot Detection, il Lane Change Assist ed il Forward Collision Warning con un unico sensore che copre un raggio di circa 100 metri, dotato di un campo visivo estremamente ampio. I robot PFF che integrano questa tecnologia radar saranno presentati a fine 2021, mentre i motocicli del gruppo Piaggio dotati di questo sensore arriveranno sul mercato nel 2022.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli