Nuovi voli dalla Russia su Rimini con la low cost russa Pobeda

Red//Cro/Bla

Roma, 31 ago. (askanews) - Nuovi voli dalla Russia su Rimini. Pobeda, la compagnia aerea low cost russa del gruppo Aeroflot nata nel 2014, dotata di 30 Boeing 737-800NG di nuova generazione, manterrà la propria operatività di voli sul "Fellini" di Rimini anche per il prossimo periodo invernale, con tre voli settimanali fino a fine marzo 2020. Questo significa che, con circa 8 mila nuovi arrivi, si rafforza la strategia di destagionalizzazione del turismo in Romagna, con la possibilità di progettare un piano di sviluppo di crescita triennale.

La decisione è stata resa nota nel corso di un incontro avvenuto presso l'aeroporto "Fellini", tra i rappresentanti commerciali della compagnia russa Pobeda e Andrea Corsini, assessore al turismo della Regione Emilia-Romagna, Emanuele Burioni, direttore di APT, assieme al management di AIRiminum 2014. A sostenere questa scelta, soprattutto i numeri. A fine agosto 2019, Rimini risulta essere per la compagnia la Top Destination italiana e quindi la Top Destination internazionale dell'intero network della compagnia, in termini di ritorno economico e di tassi di riempimento. Nei mesi di luglio e agosto i 4 voli di linea settimanali da Mosca hanno volato con un tasso di riempimento medio del 95%, registrando addirittura l'overbooking per alcuni voli.

(segue)