Nuovo album per Levante che canta la nostalgia in "Magmamemoria"

Milano, 3 ott. (askanews) - Levante torna con "Magmamemoria" il suo nuovo album con cui ha scelto di cantare la nostralgia. Ancora una volta dimostra con un lavoro pieno di carattere che il suo non è un successo effimero perchè è una cantautrice di spessore capace di regalare forti emozioni.

"Questo nuovo disco racconta il mio amore e la mia ossessione per il tempo e per i ricordi. Sono 13 tracce dove presente passato e futuro in maniera ciclica e labirintica raccontano le storie che sono finite nella scatola dei ricordi. Anche storie d'amore perchè sono un'inguaribile romantica, ma parlo anche di un futuro senza memoria in cui andrà tutto bene e in cui racconto l'elenco apocalittico della realtà che stiamo vivendo"

Particolarmente interessante "Lo stretto necessario", dove Levante corona il sogno di cantare insieme a Carmen Consoli e poi il singolo "Bravi tutti voi" una critica alla fiera della vanità e della maleducazione.

"Muovo questa critica a chi si sente numero uno ma non è neanche alla decima posizione".

Dopo il tour di questa estate e gli in store Levante ritornerà sul palco live il 23 novembre per la prima volta al Forum di Assago.

"Dal vivo la solita grinta e tantissime emozioni perchè non mi risparmio mai, quindi: lividi, pianti, lacrime, salti, ma anche brani intimi e tantissimo rumore perchè mi piace molto il rock e lo portiamo sul palco".

Testi di spessore e arrangiamenti interessanti, fanno di questo disco una promessa mantenuta.