Nuovo colore per le penne BIC: sarà il "blu Giuseppe Stampone"

·2 minuto per la lettura

L'azienda Bic ha inventato un nuovo colore per le sue storiche penne utilizzate in tutto il mondo: si tratta del "blu Giuseppe Stampone", più chiaro del tradizionale"blu Bic" e dedicato all'omonimo artista italiano, nato a Cluses, in Francia, nel 1974, e autore dei noti "abbecedari" oltre che delle mappe e i progetti di didattica parte della Global Education. I disegni che lo hanno reso famoso sono stati realizzati proprio grazie all’uso virtuoso della penna Bic, che per questo motivo ha voluto coniare un nuovo inchiostro in suo onore.

La famiglia a capo dell’azienda delle popolarissime biro, fondata a Clichy nel 1945 dal barone di origine torinese Marcel Bich, è composta da collezionisti di arte contemporanea che da sempre cercano, ha spiegato Stampone ad Artribune, “artisti che hanno come me o Jan Fabre usato la ben nota penna a sfera per produrre le proprie opere”. 

VIDEO - 7 (+1) cose che non sai sulla penna Bic

Proprio di queste opere, nel 2018, è stata organizzata una mostra presso la galleria 104 Paris, nella capitale francese, con 150 creazioni della Bic collection comprendenti lavori di Alberto Giacometti, René Magritte, Fernand Lèger, Martin Parr, Mamadou Cissè, oltre che dello stesso Stampone.

Ma non aspettatevi di trovare la nuova penna in cartoleria: il nuovo colore infatti non sarà in vendita, ma verrà usato esclusivamente dallo stesso artista per continuare a realizzare le sue opere. Scrive ancora Artribune: "Stampone, che segue nel sogno di ottenere un colore con il proprio nome colleghi del calibro di Yves Klein e Anish Kapoor, ha annunciato l’esito di questa ormai lunga collaborazione sui propri social, inaugurando la tinta inedita con la postproduzione della 'Vedova Blu', una delle più coinvolgenti opere di Pino Pascali, realizzata dall’artista nel 1968 poco prima di morire". Ecco il suo post:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli