Nuovo decreto sui semafori: ecco cosa cambia

semaforo
semaforo

Cambiamenti importanti per i semafori in Italia. Il nuovo decreto firmato dal ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili Enrico Giovannini. Tra le novità c’è da segnalare il via libera ai dispositivi countdown per la visualizzazione del tempo rimanente di accensione delle luci dei semafori. Previsto inoltre l’aumento della sicurezza dell’utenza vulnerabile come cliclisti e pedoni. Questi saranno avvertiti dell’avvicinarsi del rosso, permettendo così di visualizzare il tempo restante per attraversare, tramite un display.

Nuovo decreto semafori: l’installazione del dispositivo countdown

Come informa Today, i cambiamenti esposti nel nuovo decreto relativo ai semafori sono in coerenza con il Regolamento europeo 305/2011. Il provvedimento menziona i requisiti, le modalità e i termini per l’installazione dei dispositivi countdown all’interno dei semafori stradali.

Un punto importante è sicuramente quello riguardante gli ambiti di applicazione riguardanti gli impianti semaforici nuovi ed esistenti, con attraversamenti pedonali e ciclabili, all’interno o all’esterno delle intersezioni. Il provvedimento prevede anche quando l’intallazione dei dispositivi è obbligatoria.

Dispositivo countdown: l’allegato tecnico

Il nuovo provvedimento riguardante i semafori in Italia contiene anche un allegato tecnico riportante i requisiti funzionali, le modalità di installazione, le condizioni di commercializzazione, le modalità di funzionamento e le diverse caratteristiche in base alle norme nazionali ed europee.

Ad esempio, nel caso dei semafori esistenti, è prevista un’installazione dei dispositivi entro due anni dall’approvazione del Programma triennale dei lavori pubblici o del Programma biennale per l’acquisizione di forniture e servizi, redatti ai sensi del Codice dei contratti pubblici.