Nuovo episodio di bullismo nel cuneese, calci e pugni per una catenina

Cuneo, 5 mag. (LaPresse) - Nuovo episodio di bullismo al terminal bus di Alba, nel cuneese. Un gruppo di tre ragazzini fra i 16 e i 17 anni, che frequentano una scuola superiore albese, avevano preso di mira un loro compagno. La mattina del 19 aprile i tre, presso il terminal bus di Alba, hanno avvicinato il loro coetaneo, minacciandolo di consegnare loro i soldi che aveva con sè e picchiandolo con calci e pugni tanto da procurargli lesioni in varie parti del corpo, in particolare ad un occhio. I bulli sono riusciti infine a strappargli una collanina in oro che lo studente aveva al collo e a fuggire. Il ragazzino vittima della violenza è finito all'ospedale San Lazzaro dove i sanitari gli hanno riscontrato lesioni guaribili in 10 giorni. I tre sono stati individuati dai carabinieri di Alba: due di loro erano già stati denunciati alcuni mesi fa per aver rubato di notte dalle aule della loro scuola alcuni computer portatili poi recuperati dai militari. Dovranno rispondere dei reati di rapina, lesioni personali aggravate e tentata estorsione in concorso. A uno di loro è stata anche applicata la misura cautelare degli arresti domiciliari mentre i restanti due sono indagati a piede libero.

Ricerca

Le notizie del giorno