Nuovo incendio in California: proclamato lo stato di emergenza

nuovo incendio california

La tregua in California è durata ben poco: un nuovo incendio minaccia la contea di Santa Barbara, dove è stato dichiarato lo stato di emergenza. Da quanto si apprende, infatti, le fiamme avrebbero bruciato circa 1600 ettari di terreno e il rogo inizia a minacciare anche le vicine abitazioni. I media locali hanno ribattezzato l’incendio come ‘Cave Fire’. Le fiamme, inoltre, alimentate dal vento molto forte, stanno raggiungendo anche al rete elettrica e le zone residenziali di Santa Barbare. Una decina di abitazioni sono già rimaste al buio, mentre alcune compagnie di elettricità hanno costretto i cittadini al blackout per evitare ulteriori roghi.

Nuovo incendio in California

In California torna la minaccia delle fiamme: un nuovo incendio scoppiato nella contea di Santa Barbara minaccia le abitazioni. Da quanto si apprende dai media locali, inoltre, il rogo avrebbe colpito anche la rete elettrica, lasciando al buio una decina di abitazioni. Inoltre, alcune compagnie che forniscono elettricità hanno deliberatamente sospeso il servizio proprio per evitare il divampare di altri incendi. La zona residenziale di Santa Barbare è minacciata dalle fiamme che stanno lambendo tutta la zona alimentate anche dal forte vento. Secondo i media locali, 1600 ettari di terreno sono andati bruciati.

Il portavoce dei vigili del fuoco della zona, Mike Eliason, ha riferito che l’incendio è scoppiato martedì 26 novembre. Almeno 6.300 persone sono state evacuate e la contea ha proclamato lo stato di emergenza. Al termine dell’allarme (nella serata di martedì), però, 4.000 residenti sono riusciti a tornare nelle loro case.