Nuovo lockdown in Cina: a Xi’an in isolamento d’emergenza 13 milioni di persone per peggioramento curva

·1 minuto per la lettura
Lockdown
Lockdown

A Xi’an si stanno attuando nuove restrizioni a causa del ritorno del Covid. Infatti, nella Città cinese 13 milioni di persone sono state costrette a ritornare in lockdown per una settimana.

Si segnala che questo focolaio è il più esteso dopo quello della prima ondata. A tal proposito, le Autorità cinesi hanno segnalato 162 nuovi casi nella giornata di lunedì e anche se l’aumento è di 4 casi rispetto ai 158 registrati nella giornata di domenica, per il Paese rappresenta un aumento considerevole in base alla strategia chiamata “zero-Covid”. Vediamo in che modo sta reagendo la Cina.

Nuovo lockdown a Xi’an: strategia “zero-Covid”

La strategia “zero-Covid” è stata messa in campo per debellare il Virus dal Paese cinese prima che vengano disputate le Olimpiadi invernali di Pechino a Febbraio.

In particolare, sono stati previsti l’utilizzo di tamponi a tappeto per rintracciare nuovi casi, chiusure immediate per far scendere la curva delle infezioni e le 283 aree chiuse all’interno della Città saranno costantemente sorvegliate dalle Forze dell’Ordine.

Nuovo lockdown a Xi’an: campagna di disinfezione e hub fissi

Le Autorità cinesi hanno inoltre lanciato una campagna di disinfezione delle strade e all’interno degli edifici. A tal proposito, per fini precauzionali la popolazione è stata invitata a non entrare in contatto con le piante e con l’aria aperta dopo l’avvenuta disinfezione.

Infine, sempre le Autorità cinesi hanno istituito circa 3.000 hub fissi per eseguire i test su tutti i 13 milioni di residenti.

Nuovo lockdown a Xi’an: alcuni dati

Grazie ai test obbligatori e alla creazione degli hub fissi, le Autorità cinesi hanno individuato 17.527 persone come contatti stretti di positivi, mentre 41.671 persone stanno effettuando la quarantena obbligatoria.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli