Nuovo naufragio nel Mediterraneo, Unhcr: "tragedie non inevitabili" -2-

Fth

Roma, 27 ago. (askanews) - "Circa 60 sopravvissuti - ha aggiuunto - sono stati soccorsi e portati a terra nella città costiera di Al-Khoms, a circa 100 chilometri a est di Tripoli. Le operazioni di salvataggio, condotte dalla Guardia costiera libica e da pescatori locali, sono in corso da questa mattina" con i team dell'UNHCR che stanno fornendo ai sopravvissuti assistenza medica ed umanitaria.

"La compassione deve ora tradursi in azioni che impediscano la perdita di vite in mare e la perdita della speranza che è ciò che più di ogni altra cosa motiva le persone a rischiare la vita", ha affermato Vincent Cochetel, inviato Speciale dell'Unhcr per il Mediterraneo Centrale. (Segue)