Nuovo pacchetto finanziario per aiuti climatici

fit for 55 pacchetto clima
fit for 55 pacchetto clima

Il pacchetto sul clima “Fit for 55” è arrivato al Parlamento europeo: riguarda le emissioni di gas, l’effetto serra e la neutralità climatica.

È in arrivo il pacchetto per il clima “Fit For 55”

Si chiama Fit for 55 ed è il pacchetto sul clima arrivato al Parlamento europeo. In sede si discuteranno delle misure del piano per tagliare le emissioni di gas effetto serra: come suggerisce il nome del piano, l’obiettivo è quello di ridurle del 55% entro il 2030, in modo da raggiungere la piena neutralità climatica entro il 2050.

Il punto centrale riguarda le emissioni di gas a effetto serra in alcuni settori, e il piano per ls loro riduzione. In questo senso l’obiettivo italiano passerebbe da un taglio del 33% al 43,7%. Inoltre, ci sono anche delle proposte sugli standard di emissioni di Co2 per le auto, sull’uso del suolo e sul fondo sociale per il clima, a supporto delle fasce di popolazione più colpite dalla povertà energetica, per aiutarle a superare l’impatto economico della transizione.

La posizione dei partiti italiani

In Italia i partiti hanno posizioni differenti su questo pacchetto. «Noi voteremo a favore del piano», ha fatto sapere il segretario del Partito Democratico, Enrico Letta.

Non si è fatta attendere la replica del leader della Lega, Matteo Salvini, che si è mostrato aspramente contrario a Fit For 55:

«Assolutamente no, è la fine definitiva dell’industria italiana. Mettere fuorilegge le auto benzina e diesel per passare all’elettrico è un regalo alla Cina. E quindi voteremo assolutamente contro perché è il massacro definitivo dell’industria italiana».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli