Nuovo record di vendite a giugno per Volvo in Italia

·3 minuto per la lettura

Dopo il risultato record fatto segnare nello scorso mese di maggio e in linea con l'andamento positivo globale del brand, Volvo Car Italia ha chiuso un mese di giugno stabilendo un nuovo, doppio primato: con 2.722 unita' immatricolate, Volvo Car Italia ha ottenuto la migliore performance della filiale nazionale di Volvo sul mese isolato dall'inizio del terzo millennio. La performance registrata permette a Volvo Car Italia di consuntivare un dato cumulativo di 12.582 auto immatricolate nel primo semestre dell'anno, anche in questo caso il miglior risultato ottenuto da Volvo in Italia dall'inizio del terzo millennio. La quota di mercato consolidata nei primi sei mesi dell'anno e' pari all'1,41%. A giocare un ruolo determinante nel risultato ottenuto e' stato senz'altro il SUV compatto XC40, del quale spicca il dato di oltre 7.800 vetture immatricolate. Proprio in riferimento alla best seller di Volvo, occorre sottolineare il dato relativo alle versioni Recharge (ibride plug-in e full electric) che hanno rappresentato il 44% delle totale consuntivato dal modello. A proposito di Recharge, e' importante sottolineare come Volvo XC40 si sia confermato nel primo semestre 2021 anche il modello PHEV di maggior successo del mercato in ambito flotte aziendali, con un totale di 2.917 unita' vendute e una conseguente quota di mercato pari al 18,59%.

Il secondo modello piu' apprezzato dal pubblico italiano nel primo semestre dell'anno e' stato il SUV medio XC60, che in giugno ha beneficiato dell'aggiornamento con il nuovo MY ottenendo un risultato di quasi 3.000 unita' immatricolate.

Infine, e' stata pari al 36% la percentuale dei modelli Recharge sul totale della gamma. Appare dunque evidente come una parte importante del pubblico premium che sceglie Volvo abbia di fatto orientato le proprie preferenze e scelte a favore di modelli elettrificati o elettrici, in piena armonia con l'indirizzo strategico intrapreso da Volvo Cars.

"Stabilire un nuovo, doppio record dopo il gia' storico risultato ottenuto in maggio e' motivo di grande soddisfazione e per diverse ragioni" ha commentato Chiara Angeli, Head of Commercial Operations di Volvo Car Italia. "I risultati del mese di giugno confermano che siamo consistenti nel tempo e concludono un primo semestre assai positivo. L'offerta degli ibridi plug-in incontra sempre di piu' le richieste e le aspettative dei consumatori, che trovano in Volvo il mix ideale fra esigenze di sostenibilita', sicurezza e piacere di guida senza compromessi sulle prestazioni.

E se XC40 si conferma la nostra best seller indiscussa, in giugno abbiamo registrato un ottimo risultato di XC60, il cui aggiornamento ha rinnovato l'interesse del pubblico e sospinto le vendite".

Il risultato ottenuto da Volvo Car Italia rispecchia quanto si sta verificando su scala globale sul fronte delle vendite. Volvo Cars ha infatti chiuso il primo semestre di maggior successo della propria storia, frutto di una forte crescita registrata in tutti i mercati. Nei primi sei mesi del 2021 le auto vendute sono state 380.757 a livello globale, in aumento del 41% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Nel mese di giugno, Volvo Cars ha venduto globalmente 68.224 vetture, registrando un aumento dell'11% rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

La gamma di modelli ricaricabili Recharge di Volvo Cars, con propulsore completamente elettrico o ibrido plug-in ha rappresentato il 24,6% di tutte le Volvo vendute nel mondo nella prima meta' dell'anno. Rispetto al primo semestre del 2020, la quota dei modelli Recharge e' aumentata di quasi il 150%.

(ITALPRESS).

tvi/com

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli