Nuovo singolo di Noa “Oh, Lord!”, da una poesia di Leah Goldberg

·1 minuto per la lettura
featured 1248612
featured 1248612

Roma, 19 mar. (askanews) – È online dal 19 marzo il secondo singolo di Noa, tratto dall’album “Afterallogy”, in uscita il prossimo 30 aprile e di cui askanews pubblica un piccolo estratto. Il brano che la cantante interpreta insieme al suo storico chitarrista Gil Dor è “Oh, Lord!”, su testo di una significativa poetessa e scrittrice israeliana, Leah Goldberg.

“Si tratta di un bellissimo poema che io e Gil abbiamo amato istintivamente – afferma Noa in una nota stampa – Un brano davvero originale, non solo nei versi ma nella sua evoluzione narrativa: la poetessa è seduta in un jazz bar e incontra nientemeno che Dio! All’inizio non le sembra diverso dagli altri ma poi resta incredula quando lui si presenta e le dice di essere venuto per chiedere scusa al genere umano, e ha scelto per farlo proprio quel tipo di posto. Gil ha iniziato a comporre questo brano molti anni fa con lo stile di Duke Ellington e si è scelto, per il testo, di interpretarlo in lingua ebraica, perché, in quanto israeliani, siamo generalmente molto fieri dei nostri poeti, e delle nostre poetesse in particolare, e Leah, che ha scritto queste parole negli anni Trenta, riesce tuttora a dimostrare la sua attualità anche ai nostri giorni, comunicandoci l essenza della sua opera. La bellezza della sua scrittura riesce a interfacciarsi con qualsiasi radice culturale e ci è sembrato interessante farla incontrare in un brano condito di stili e generi musicali differenti trasportandolo nel cuore delle nostre stesse origini linguistiche”.