Meteo Weekend: forte maltempo sempre più probabile

Con tutte le dovute cautele che una previsione a 3-5 giorni deve avere sembra proprio che il prossimo fine settimana sarà condito da piogge, vento e un moderato calo delle temperature.
Responsabile di questa nuova rottura estiva (o prima perturbazione autunnale...ricordiamo che l'autunno meteorologico inizia il primo settembre) sarà una perturbazione Nord Atlantica che entrerà sul nostro territorio tra giovedì e venerdì.
La previsione rimarrà anche oggi più una linea di tendenza dato il continuo spostamento del vortice freddo da parte dei maggiori modelli meteorologici in nostro possesso.

La mappa mostra l'evoluzione più probabile per venerdì 31 agosto. 
Con le previsioni attuali dopo il confermato passaggio temporalesco di giovedì al Nord proprio le regioni Settentrionali dovrebbero essere il bersaglio del maltempo anche venerdì con temporali forti che potrebbero insistere anche sul versante tirrenico del Centro.

Di quanto caleranno le temperature?
L'aria fresca (addirittura fredda oltralpe) farà calare i termometri gradualmente prima al Nord e poi anche al Centro Sud.
Il calo sarà diverso da zona a zona e sarà più importante laddove si verificheranno i fenomeni più intensi. In generale ci aspettiamo in riferimento ai valori massimi dai 5 ai 9 gradi in meno rispetto ai picchi di temperatura previsti tra martedì e mercoledì.
Sarà invece un vero crollo sull'Arco Alpino con temperature anche di 10-12 gradi inferiori a quelle attese a metà settimana.

La mappa a lato mostra l'anomalia di temperatura (rispetto alla media del periodo) prevista sabato mattina:

Dove pioverà di più?
Ad oggi è molto difficile dare una stima di quanto e dove pioverà di più nel prossimo weekend. Ci scusiamo se non riusciamo (come altri portali meteo) a prevedere esattamente quando un temporale colpirà una determinata città in un determinato momento, comunque vediamo quali indicazioni ci danno i modelli meteorologici in nostro possesso.

La prima mappa mostra la probabilità di pioggia in generale sull'Europa per la mattinata di venerdì. Come è possibile vedere c'è una buona attendibilità riguardo i temporali che dovrebbero colpire maggiormente l'area Alpina e il Nord Est.



La seconda, molto più precisa ma allo stesso tempo meno affidabile, mostra i quantitativi previsti entro la notte tra domenica e lunedì. Viene confermata la previsione che vede maggiormente colpito dai temporali il Nord Est ma anche buona parte del Centro Italia.



Data la complessità della previsione e il tanto tempo che ancora manca al prossimo weekend vi consigliamo di rimanere costantemente aggiornati con i nostri articoli di approfondimento.

Matteo Zanetti
mzanetti@class.it
Riproduzione Riservata

Yahoo! Notizie - Negli Usa la grande fuga da Isaac


Ricerca

Le notizie del giorno