Nutriscore, Patuanelli "Battaglia non vinta, ma lavoro dà risultati"

·1 minuto per la lettura

PARMA (ITALPRESS) - Quello dell'etichettatura "è un tema del quale dobbiamo parlare, discutere e va affrontato nel modo giusto. A una etichetta chiediamo informazione ed è giusto che il consumatore sappia cosa c'è all'interno del prodotto, ma quali informazioni ho dal Nutriscore? Zero. Non è un sistema di etichettatura fronte-pacco ma un metodo intelligente di condizionamento del consumatore. Dobbiamo riconoscere che non è un sistema di informazione e il lavoro fatto e che continuiamo a fare in modo compatto sta dando i primi risultati". Lo ha detto il ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Stefano Patuanelli, intervenendo a Cibus, a Parma, nel corso del convegno organizzato da Confagricoltura "L'informazione nutrizionale in Europa fra rischi e opportunità".

"Non posso dire che abbiamo vinto la battaglia, ma posso dire che nemmeno nelle previsioni più ottimistiche di 6-8 mesi fa avrei pensato di trovarmi con questo sentiment diverso. Non esiste cibo che fa bene e cibo che fa male - ha aggiunto - ma una composizione di dieta sana e gli eccessi che sono nocivi e dannosi".

(ITALPRESS).

tan/sat/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli