Nvidia, presentate al Computex di Taipei le novità GeForce, RTX, G-Sync e Reflex

(Adnkronos) - Nel corso del suo keynote all'evento Computex di Taipei Nvidia ha mostrato come le tecnologie RTX stiano continuando a crescere a dismisura, con particolare focus sull'aspetto cinematografico del ray-tracing e l'AI che aumenta le prestazioni e definisce la prossima generazione di contenuti. L'azienda ha fatto notare come attualmente siano disponibili oltre 250 giochi e applicazioni RTX, il doppio rispetto al Computer dello scorso anno, e i giocatori del servizio in streaming GeForce continuano ad aggiornarsi, con oltre il 30 per cento che ora utilizza hardware RTX, registrando oltre un miliardo e mezzo di ore di gioco con RTX on. La tecnologia DLSS è molto apprezzata per migliorare la qualità delle immagini nei giochi: è ora integrata in più di 180 giochi e applicazioni, e sarà aggiunto nelle prossime settimane in titoli come Hitman 3, F1 22, Vampire The Masquerade Swansong e altri.

Inoltre, Nvidia ha annunciato che sta lavorando affinché tutte le altre tecnologie di gioco avanzate vengano adottate, come Nvidia Reflex, che ora è supportata da 38 giochi, 22 display e 45 mouse. Al Computex 2022 Nvidia ha annunciato l'espansione dell’ecosistema Nvidia Reflex con una coppia di nuovi monitor Reflex e mouse da gioco che godono del supporto Reflex. Inoltre, Asus ha presentato il primo display G-Sync a 500Hz al mondo, il monitor da gioco Asus ROG Swift 500Hz. Questo display è stato progettato da zero per gli Esports, utilizzando un "pannello Esports TN" per la massima chiarezza dei movimenti. Inoltre, vanta la modalità Nvidia G-Sync Esports con vibrazione regolabile e il supporto completo di Nvidia Reflex Analyzer, che consente agli utenti di misurare la latenza del sistema end-to-end quando si utilizza un mouse Nvidia Reflex e una GPU GeForce. Acer ha inoltre lanciato il display Predator X28 G-Sync. Infine, Cooler Master ha presentato i mouse da gioco MM310 e MM730 con supporto Reflex. Il Computex 2022 vede l'aggiunta di due nuovi TV OLED Philips compatibili con G-Sync, anch'essi con funzionalità GeForce Now.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli