## NYT: fonte Cia esfiltrata da Russia ruolo chiave in Russiagate

Dmo

Roma, 10 set. (askanews) - L'agente di alto livello della Cia, esfiltrato dalla Russia nel 2017, era uno degli informatori chiave nell'indagine sul Russiagate, secondo quanto scrive oggi il New York Times che fornisce dettagli sull'operazione resa nota da Cnn ieri.

Secondo l'informatore, che ha fornito notizie top secret per decenni a Washington dalle stanze più segrete del Cremlino, è stato lo stesso presidente russo Vladimir Putin in persona a orchestrare la strategia di interferenze nella campagna presidenziale Usa del 2016, tra cui l'hackeraggio dei dati della Commissione Democratica Nazionale e la decisione di favorire l'elezione di Donald Trump alla Casa Bianca.(Segue)