Oasis, 385.000 euro per la "chitarra della discordia"

Riparata e battuta all'asta a Parigi, la chitarra della discordia - che nell'agosto 2009 segnò la fine del gruppo musicale inglese Oasis prima di un "live" al Festival "Rock en Seine" - ha trovato un nuovo proprietario.

Distrutta da Noel Gallagher nel corso di un furioso litigio che, prima di un concerto proprio nella capitale francese, ufficializzò il divorzio musicale dal fratello Liam, la chitarra Gibson semi-acustica rossa, simbolo dello scioglimento della band, è stata venduta per un prezzo di 385.000 euro.

MICHAEL REGAN/2018 Getty Images
Noel Gallagher, tifoso del Manchester City, con Pep Guardiola. - MICHAEL REGAN/2018 Getty Images

"Era una delle scommesse che volevamo vincere", Arthur Perault, cofondatore di Artpèges, la galleria responsabile della vendita. L'esperto di musica si è detto "abbastanza soddisfatto" di questa sessione, che inaugura la "rock memorabilia"all'Hôtel Drouot, la principale casa d'aste di Parigi.

Restaurata nel 2011, la Gibson rosso sangue è stata presentata con la sua custodia originale e un biglietto del suo ex proprietario, firmato "Peace, love and bananas".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli