"Obbligati a pagare, per lasciare i centri di migranti in Libia"

"Obbligati a pagare, per lasciare i centri di migranti in Libia". La denuncia di un gruppo di profughi africani, soccorsi nel Mediterraneo: "Violenze, abusi sessuali: eravamo carne da macello". L'ONU: "Possibili crimini contro l'umanità"

View on euronews

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli