Obbligo seggiolini antiabbandono, scattano le multe

Obbligo seggiolini antiabbandono, scattano le multe

Milano, 6 mar. (askanews) – Scattano le multe per chi non ha installato i dispositivi antiabbandono sui seggiolini in auto, obbligatori per i bambini con meno di 4 anni.

Chi non lo fa, rischia una multa da 81 a 326 euro (pagamento entro cinque giorni 56,70 euro), la decurtazione di 5 punti dalla patente e la sospensione della patente da 15 giorni a due mesi se viene colto a commettere la stessa infrazione più di una volta nel giro di due anni.

I dispositivi devono essere conformi alle prescrizioni tecniche riportate nell’allegato A al decreto: l’antiabbandono deve dare un segnale di allarme idoneo ad attirare tempestivamente l’attenzione del conducente (attraverso appositi segnali visivi e acustici o visivi e aptici, percepibili all’interno o all’esterno del veicolo), nonché avere la capacità di attivarsi automaticamente ad ogni utilizzo, senza ulteriori azioni da parte del conducente. La Polizia Stradale consiglia di portare sempre al seguito il Certificato di Conformità rilasciato dal produttore.

Attraverso il portale del Mit https://www.bonuseggiolino.it/ si potrà richiedere il contributo o il rimborso di 30 euro per l’acquisto.