Obbligo vaccinale giugno: il punto della situazione

obbligo vaccinale
obbligo vaccinale

L’obbligo vaccinale da Covid-19 rimarrà fino al 15 giugno prossimo. L’obbligo scatta per alcune categorie di soggetti e professionisti: over-50, medici, militari e personale scolastico. Le sanzioni sono previste verso coloro che non hanno ancora provveduto a immunizzarsi dallo scorso 15 febbraio. Da precisare come gli operatori sanitari dovranno rispettare l’obbligo vaccinale fino al 31 dicembre. Dopo due anni di pandemia finalmente la normalità può essere toccata quasi nella sua interezza. Il green pass non è richiesto praticamente in nessun luogo e non servirà neanche per entrare in Italia.

Eliminato l’obbligo di quarantena di 5 giorni

Come fa notare FanPage è stato eliminato l’obbligo di quarantena di cinque giorni per chi arriva in Italia sprovvisto di tampone oppure di certificato vaccinale o di guarigione dal Covid-19, in quanto la misura del ministro Speranza del 22 febbraio non è stata prorogata.

Obbligo vaccinale: quanti sono i non immunizzati?

Come informa Repubblica al momento gli over-50 non ancora vaccinati sarebbero ancora 3,3 milioni. Una somma cospicua trattandosi del 12% del totale. se si considera che alcuni non hanno ricevuto neanche la prima dose di vaccino, alcuni non hanno adempiuto alla seconda, altri invece non hanno fatto il booster. Riguardo alle multe lo scorso maggio è giunta la seconda tranche di sanzioni e ne è in arrivo una terza in futuro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli