Obbligo vaccinale, Letta: "Servono regole e bisogna convincere italiani"

·1 minuto per la lettura

"Dobbiamo convincere tutti gli italiani, qualunque logica esclusivamente coercitiva faticherà, lo sappiamo, i contenziosi saranno difficili da gestire e saranno un deterrente". Così Enrico Letta, a Castiglion fiorentino, parlando dei vaccini e dell'obbligo vaccinale. "Ecco perché abbiamo bisogno delle forze politiche e sociali", ha sottolineato aggiungendo: "La ripartenza passa da regole chiare, valide per tutti e facilmente applicabili. Molto passa da una logica di buon senso applicata ai luoghi di lavoro o alle scuole, è l'unico modo con cui si evitano contenziosi infiniti".

"Dobbiamo riuscire a mettere insieme regole e avere un clima positivo, di buon senso. Ecco perché il ruolo delle parti sociali e dei partiti, tutti, è fondamentale", ha detto ancora.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli