Obbligo vaccinale over 50, Burioni: "100 euro di multa? Come due divieti di sosta"

·1 minuto per la lettura
Roberto Burioni (Photo by Matteo Rossetti/Archivio Matteo Rossetti/Mondadori Portfolio via Getty Images)
Roberto Burioni (Photo by Matteo Rossetti/Archivio Matteo Rossetti/Mondadori Portfolio via Getty Images)

"Una buffonata". Così il virologo Roberto Burioni ha definito l'ultima arma trovata dal governo per far vaccinare anche chi ancora non ha ricevuto alcuna dose: l'obbligo vaccinale per gli over 50, pena una multa da 100 euro una tantum. 

"Dare a chi evade l’obbligo vaccinale una multa (100€) una tantum più o meno equivalente a due divieti di sosta (41€x2) rende l’obbligo stesso una grottesca buffonata. Dispiace vederla arrivare da un governo che si credeva serio" ha scritto il virologo su Twitter.

Ma non è il solo a pensarla così. Alle sue parole hanno infatti fatto eco quelle di Guido Rasi, ex direttore Ema e consulente del commissario straordinario per l'emergenza coronavirus Figliuolo, che ha commentato: "Se è un obbligo mi sembra più di compromesso politico che di numeri epidemiologici. L’obbligo si fa o non si fa, a questo punto. Tra un 49enne e 6 mesi e un 50enne non ho capito come il virus discrimini".

VIDEO - Obbligo vaccinale over 50: cosa succede a chi rifiuta il vaccino? Sanzioni e limitazioni stabilite per i no vax

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli