"Obiettivo Terra", il 22 aprile la premiazione

Redazione
·5 minuto per la lettura

ROMA (ITALPRESS) - Nonostante le limitazioni agli spostamenti, dovute al perdurare dell'emergenza sanitaria, la partecipazione al contest fotografico "Obiettivo Terra" 2021 è stata al di sopra delle migliori aspettative. Segno che la pandemia non ha frenato il desiderio di vivere, con le dovute precauzioni, la natura e gli incantevoli scorci della nostra penisola. Il concorso è promosso da Fondazione UniVerde e Società Geografica Italiana.

Per selezionare le 30 finaliste della 12a edizione del contest, rappresentative del patrimonio ambientale, naturalistico, paesaggistico e storico-culturale custodito dai Parchi nazionali e regionali, dalle Aree marine protette, dalle Riserve statali e regionali, sono state esaminate ben 1.650 foto, il 60% in più rispetto alla precedente edizione. Di queste, 1.618 (98%) sono risultate conformi al regolamento e dunque ammesse e circa il 40% candidato da under 35 (le non ammesse sono 32, pari al 2%). Ogni partecipante ha avuto la possibilità di presentare al contest una sola foto a colori di cui: Parchi Nazionali (505 foto, pari al 31% delle foto ammesse), Parchi Regionali (691 foto, pari al 42%), Aree Marine Protette (152 foto, pari al 9%), Riserve Statali (52 foto, pari al 3%) e Riserve Regionali (250 foto, pari al 15%).

La cerimonia di premiazione si terrà giovedì 22 aprile, dalle ore 10:00, e si svolgerà in diretta streaming phygital, con collegamento da Villa Celimontana in Roma, storica sede della Società Geografica Italiana, nell'ambito delle celebrazioni per la 51a Giornata Mondiale della Terra. All'autore dello scatto vincente sarà riconosciuto un premio del valore di 1.000 euro (mille euro), la copertina del volume "Obiettivo Terra 2021: l'Italia amata dagli italiani", dedicato al concorso, oltre all'onore di vedere proiettata al pubblico la gigantografia della propria foto su uno dei palazzi più rappresentativi di Roma.

Insieme ai presidenti dei soggetti promotori, Alfonso Pecoraro Scanio (Presidente Fondazione UniVerde) e Claudio Cerreti (Presidente Società Geografica Italiana); Giancarlo Morandi (Presidente Cobat) e Giuseppe Peleggi (Direttore per l'innovazione tecnologica Coldiretti - Bluarancio), la cerimonia di premiazione sarà aperta, in presenza, da Virginia Raggi (Sindaca di Roma Capitale) e interverranno Dalila Nesci (Sottosegretaria per il Sud e la coesione territoriale) e Barbara Floridia (Sottosegretaria al Ministero dell'Istruzione), con la partecipazione di alcuni componenti della Giuria di esperti e, in collegamento, rappresentanti delle Istituzioni, delle aree protette italiane e delle associazioni ambientaliste.

Questa la Giuria di esperti 2021: Alfonso Pecoraro Scanio (Presidente Fondazione UniVerde) e Claudio Cerreti (Presidente Società Geografica Italiana), Giampiero Sammuri (Presidente Federparchi), Rosalba Giugni (Presidente Marevivo), Franco Iseppi (Presidente Touring Club Italiano), Fulco Pratesi (Presidente Onorario WWF Italia), Antonio Maturani (Direttore Generale per il Patrimonio Naturalistico - Ministero della Transizione Ecologica), Giancarlo Morandi (Presidente Cobat), Michela Miletto (Direttore UNESCO WWAP - World Water Assessment Programme), Alessandro Magrini (Presidente Associazione Fotografi Naturalisti Italiani - AFNI), Pierluigi Sassi (Presidente Earth Day Italia), Antonio Cianciullo (Giornalista e scrittore), Gaspare Borsellino (Direttore Italpress), Emanuele Coppola (Documentarista, fotografo e naturalista).

Tra le finaliste, non vincitrici del primo premio, saranno selezionate anche le seguenti Menzioni: Alberi e foreste; Animali; Area costiera; Fiumi e laghi; Paesaggio Agricolo (2021 Anno internazionale della frutta e della verdura); Patrimonio geologico; Turismo sostenibile e Menzioni speciali: Borghi (alla più bella foto di un borgo all'interno di un'Area Protetta, in collaborazione con l'Associazione "I borghi più belli d'Italia"); Obiettivo Mare (alla migliore foto subacquea scattata in un'Area Marina Protetta, in collaborazione con Marevivo); Obiettivo Roma (alla più bella foto scattata nelle Aree Protette della Città Metropolitana di Roma Capitale); Parchi dal cielo (alla più bella foto scattata con un drone, con le necessarie autorizzazioni, nelle Aree Protette per celebrare il 2021 Anno internazionale dell'economia creativa per lo sviluppo sostenibile, in collaborazione con Cobat).

Sarà inoltre conferito il Premio "Parco inclusivo 2021", in collaborazione con FIABA Onlus e Federparchi, all'Area Protetta che si sia maggiormente distinta per favorire l'accessibilità e la fruibilità per le persone con disabilità e a ridotta mobilità, e sono previsti quattro Premi extra-concorso: lo scatto vincitore della Menzione "Paesaggio Agricolo (2021 Anno internazionale della frutta e della verdura)" si aggiudicherà un week end presso l'Agriturismo Tenuta Chianchizza di Monopoli (BA) offerto da Terranostra Puglia, della rete di Campagna Amica; il Premio "Pixcube.it" alla prima classificata, un buono voucher speciale messo in palio dal network per un viaggio-workshop-reportage a scelta tra i molti e prossimi eventi che si terranno nei parchi naturali d'Italia; all'autore dello scatto vincitore della Menzione speciale "Obiettivo Roma" sarà donata la moneta da 2 Euro realizzata per il 150° Anniversario dell'istituzione di Roma Capitale d'Italia, coniata dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato; il Premio "Lonely Planet magazine Italia" alla menzione speciale extra concorso nata dalla collaborazione con la celebre testata da sempre attenta al turismo sostenibile e responsabile.

Grazie alla rinnovata collaborazione con Pianeta Foresty, nel corso della diretta streaming saranno messe a dimora 10 querce (Quercus Ilex) nella Riserva Naturale Oasi Le Mortine a Venafro (IS).

Obiettivo del concorso fotografico "Obiettivo Terra" è quello di valorizzare il lavoro quotidiano delle Aree Protette d'Italia, orientato alla tutela ambientale, alla salvaguardia della biodiversità, alla difesa delle tipicità locali e permettere la diffusione di un modello di turismo veramente ecosostenibile e responsabile. La realizzazione di questo ambizioso progetto è stata supportata da Cobat (Main Partner del concorso) e Bluarancio (Digital Partner) e in collaborazione con: SOS Terra Onlus, FIABA Onlus, Marevivo, Fondazione Campagna Amica, SIGEA - Società Italiana di Geologia Ambientale, Associazione "I Borghi più belli d'Italia", Earth Day Italia.

L'edizione 2021 di "Obiettivo Terra" ha ricevuto il patrocinio morale di: Senato della Repubblica; Camera dei Deputati; Ministero della Transizione Ecologica; Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale; Ministero della Cultura; Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali; Comune di Roma; Federparchi; Federculture e di tutti i Parchi Nazionali d'Italia, con l'adesione del Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera.

Media Partners: Lifegate, Italpress, Teleambiente, Lonely Planet magazine Italia; Trekking.it, Eco in Città.

Partners Tecnici: Opera2030, Pixcube.it, Pianeta Foresty, Aracne editrice.

(ITALPRESS).

sat/com