Ocean Viking, minori raccontano storie di violenza e stupri in Libia -2-

Red/Gtu

Roma, 29 gen. (askanews) - "E' indispensabile rafforzare le operazioni di soccorso in mare e creare vie di accesso legali e sicure per proteggere chi ogni giorno rischia la vita", avverte la direttrice dei programmi Italia-Europa di Save the Children, ricordando: "L'Europa non può rimanere sorda di fronte al grido di aiuto che arriva da chi è sopravvissuto a queste violenze".

E per Save the Children non si può aspettare: "Mentre proseguono le trattative diplomatiche per la gestione della situazione di crisi del paese, è indispensabile attivare immediatamente tra i Paesi membri un meccanismo coordinato di soccorso e protezione affinché nessuno sia abbandonato in mare".