**Ocse: in 2021 debito Italia a 160% Pil, serve piano fiscale di medio periodo**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 6 set. – (Adnkronos) – "Il debito pubblico salirà quasi al 160% del PIL nel 2021" e al tempo stesso "l'invecchiamento demografico metterà sotto pressione le finanze pubbliche". Lo scrive l'Ocse nel rapporto 2021 sul nostro paese, appena diffuso, ricordando che "il Governo si è impegnato a ripristinare i livelli di debito pre-COVID".

L'Ocse invita il nostro governo ad "annunciare in anticipo un piano fiscale di medio periodo da attuare una volta che la ripresa sarà consolidata, al fine di ridurre il rapporto tra debito pubblico e PIL, tenendo conto degli effetti dell'invecchiamento demografico".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli