Ocse: nel primo trimestre pil rallenta a +0,3%, in Italia -0,4%

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 20 mag. (Adnkronos) – Il pil nell'area dell'Ocse rallenta a 3% nel primo trimestre del 2021 dopo +1% nel quarto trimestre del 2020. A pesare sulla crescita economica sono state le nuove restrizioni legate all'emergenza coronavirus. Lo rende noto l'Ocse in un comunicato. Nei paesi del G7 il pil è frenato a +0,4% da 0,9% nel quarto trimestre del 2020.In Italia il pil nel primo trimestre del 2021 è in calo dello 0,4% contro -1,8% nel quarto trimestre del 2020.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli