Ocse: più disoccupati in Italia a causa della pandemia

Più disoccupati in Italia a causa della pandemia da Covid-19, soprattutto tra i giovani. Lo rivela l'ultimo rapporto Ocse. Il tasso di disoccupazione è aumentato dal 9,5% del quarto trimestre 2019 al 10,5% di maggio 2021. Mentre il tasso di disoccupazione giovanile è passato al 33,8% a gennaio 2021, dal 28,7% pre-pandemia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli