“Odio l’estate”: location del film di Aldo, Giovanni e Giacomo

location film aldo giovanni e giacomo

Scopri quali sono state le location del film del famoso trio Aldo Giovanni e Giacomo, Odio l’estate. Un grande ritorno sul grande schermo, quello del trio più simpatico d’Italia. Con Odio l’estate, uscito in tutte le sale italiane il 30 gennaio 2020, i tre mostrano a tutta l’Italia alcuni dei luoghi più belli dello Stivale.

“Odio l’estate”: location del film

Aldo, Giovanni e Giacomo per il nuovo film hanno scelto la splendida terra pugliese per girare la maggior parte delle scene. Il film regala agli spettatori scorci di alcuni dei più bei panorami del Salento. Tra splendide spiagge e acque cristalline, passando per città d’arte, le riprese della pellicola ci portano in luoghi splendidi e paradisiaci.

I luoghi del film

Dopo quattro anni di assenza dalle sale, Aldo Baglio, Giovanni Storti e Giacomo Poretti, con la regia di Massimo Venier, tornano in una commedia dolce e riflessiva. Nel film i tre protagonisti e le rispettive famiglie si ritrovano a dover condividere la vacanza estiva nella stessa casa in una località marittima su un’isoletta del sud Italia, a causa della svista di un’agenzia.

La convivenza, tra alti e bassi, si trasforma in una divertente vacanza tra i luoghi più spettacolari del nostro Paese. Il viaggio dei tre parte nel nord Italia da Milano, città del trio anche nella realtà. L’isoletta dove i tre risiedono per le vacanze è in realtà il risultato di un mix di più località pugliesi.

Parte delle riprese si è svolta nel centro storico di Bari, il capoluogo pugliese, e il comune di Mola di Bari, a metà strada tra Bari e Polignano a Mare. Ma lo sfondo più ricorrente del film è il Salento, con il suo mare cristallino e i suoi borghi incantevoli.

mola di bari

Anche la città di Lecce ha preso parte alla pellicola, insieme a San Pancrazio Salentino e ai laghi di Alimini.

Una delle spiagge riprese in Odio l’estate è quella di Castellaneta Marina, una spiaggia di sabbia chiara e finissima del litorale tarantino, con un mare turchese e circondata da una pineta. In questa spiaggia è stata girata la scena che omaggia Tre uomini e una gamba con una nuova partitella di calcio.

Nel film dei brevi tratti sono stati girati anche in Toscana nei pressi di Follonica e all’Isola del Giglio.

Altro luogo che ha fatto da sfondo alla simpatica commedia è Santa Marinella, cittadina dalle parti di Roma, dove Aldo, Giovanni e Giacomo si fermano di ritorno da Follonica per assistere al concerto di Massimo Ranieri.

isola del giglio