Offende la lotta contro la violenza sulle donne poi si scusa. Bufera su Luca Valentini (FdI)

·2 minuto per la lettura
Luca Valentini su facebook
Luca Valentini su facebook

Luca Valentini – responsabile per la cultura a Trento per Fratelli d’Italia, ha rivolto un pesante insulto a tutte le donne in un suo post su facebook. FdI prende le distanze e lui si scusa pubblicamente.

Luca Valentini e il post sessista su facebook

Non sono proprio giornate positive per quella che viene definita la “politica territoriale”. Dopo l’assurdo post del leghista Fabio Meroni su Liliana Segre, dobbiamo commentare un altro ignobile insulto, questa volta rivolto a tutte le donne. Due situazioni completamente diverse, sia ben chiaro. Nel primo caso il consigliere no vax della Lega aveva citato la Segre attraverso la matricola che le aveva marchiato la pelle e l’anima in un campo di concentramento. In questo caso si tratta di un volgare insulto di natura sessista che vuole screditare qualcosa di estremamente delicato come la lotta alla violenza sulle donne . Contesti e luoghi completamente diversi ma che hanno seguito una stessa evoluzione: l’offesa su facebook, la bufera mediatica, la presa di posizione del partito di riferimento, le scuse pubbliche.

In questo caso nel post pubblicato nel suo profilo facebook, Luca Valentini, responsabile per la cultura di FdI a Trento ha scritto una frase che di contenuti culturali ha ben poco.

“Posso dire che due palle con ste propagande per la violenza veso la donna? Sembra sia tutto a senso unico. Se gli uomini sono così tremendi, s…….i i cavalli. Facile”.

La presa di posizione di FdI per la frase di Luca Valentini su facebook

L’incredibile frase di vago sapore sessita ha ovviamente suscitato una serie infinita di commenti e la presa di distanza di FdI: “Le parole del signor Luca Valentini pubblicate in data odierna sui propri personali profili social con riferimento alla violenza sulle donne sono inaccettabili e incompatibili con Fratelli d’Italia» ha affermato il coordinatore regionale di Fratelli d’Italia Alessandro Urzì.

Le scuse di Luca Valentini su facebook

Dal suo canto Luca Valentini ha scritto sempre sui social un lunghissimo post dove da un lato chiede scusa per la frase offensiva ma dall’altro sottolinea come la violenza “non ha genere”: “La violenza non ha genere, non dovrebbe averlo, eppure il 25 novembre le Istituzioni ci ricordano che la violenza ha ancora un genere. La violenza verbale, purtroppo, come per altri tipi di violenza, non sono solo le donne a subirla. Sì, la violenza possono subirla anche gli uomini, e io sono uno di loro, sono uno di voi donne che avete subito violenze”. Il post prosegue con altri (improbabili) paragoni per poi concludersi con l’invito a rimanere fianco a fianco in questa lotta ” per una giornata contro la violenza non di genere!”

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli