Officine Brennero festeggia i 20 anni della sede trentina

Cro/Ska

Roma, 26 ott. (askanews) - La "star", alla festa per i vent'anni dall'inaugurazione del sito in via Spini di Gardolo, è S-WAY, l'ultimo nato tra i veicoli pesanti di Iveco, un camion connesso al 100 per cento, destinato a rivoluzionare la gestione delle flotte e la vivibilità a bordo. Le sue funzioni di connettività avanzata, infatti, mantengono gli autisti in contatto costante con il gestore della flotta, gli specialisti dell'assistenza Iveco e la rete di concessionari. Ed a festeggiare sono tutti i 65 dipendenti della sede trentina di Officine Brennero, realtà industriale di punta del settore trasporti commerciali presente in Trentino fin dal 1962 ed oggi con sedi anche a Verona, Campoformido (Udine) e Suzzara (Mantova). Una festa alla quale non è voluto mancare l'assessore allo sviluppo economico, ricerca e lavoro Achille Spinelli.

Iveco è l'unico costruttore al mondo a proporre una gamma completa, dai veicoli commerciali a quelli pesanti per il trasporto su lunghe distanze (oltre al nuovo camion S-WAY è stato presentato oggi anche il nuovo Iveco Daily 2019), che si avvale di robusti e collaudati motori a gas. E proprio delle dinamiche che stanno interessando il mondo del trasporto su gomma e che trovano, con l'arrivo sul mercato di mezzi da trasporto evoluti, dirette ricadute anche sui trasporti lungo l'asse autostradale del Brennero, si sono confrontati stamane alle Officine Brennero l'assessore Spinelli, l'amministratore delegato della società Alberto Aiello ed il responsabile amministrativo Paolo Barbieri.

"Si tratta di una realtà industriale che ha radici storiche sul territorio trentino - dichiara Spinelli - e che è cresciuta rimanendo agganciata all'innovazione continuando ad operare in un settore non certo facile e che sempre più, in tema di trasporti commerciali, guarda alla sostenibilità e al contenimento dei costi".

Officine Brennero Spa è stata costituita a Trento nel 1962 e già nel 1988 è diventata concessionaria di proprietà Iveco, che ne è socio unico. Nel 2001 ha acquisito due importanti concessionarie veronesi e attualmente conta 4 sedi: Trento, verona, Campoformido (UD) e Suzzara (MN). E? concessionaria esclusiva Iveco per le province di Trento, verona, mantova e per la regione Friuli venezia Giulia ed inoltre è concessionaria esclusiva di Fiat Profesisonal per il Trentino.

Attualmente occupa 65 dipendenti, ha un fatturato di 149 milioni di euro ed ha chiuso lo scorso anno con un utile a bilancio di 2,3 milioni di euro. Negli ultimi anni Officine Brennero Spa non ha beneficiato di contributi provinciali e neppure di interventi di Trentino Sviluppo e Agenzia del Lavoro.